Denti Gialli

Introduzione

I denti gialli sono motivo di disagio ed imbarazzo nella maggior parte delle relazioni interpersonali. Oltre a rendere sgradevole l’estetica e l’armonia del sorriso, i denti gialli incidono negativamente anche sull’immagine generale della persona. Non a caso, il sorriso è una delle primissime cose che balza agli occhi quando si comunica con gli altri… e in queste circostanze avere i denti gialli non è di certo un buon biglietto da visita.

È risaputo che i denti bianchi e sani valorizzano l’aspetto della persona, rendendo l’idea di ordine e pulizia. Viceversa, un sorriso che “sfoggia” denti gialli, macchiati ed opachi guasta l’armonia del viso e trasmette un’immagine di sporco e scarsa igiene orale, tipica di chi non si prende cura di se stesso.

Ma non sempre è così. Avere i denti gialli o di una cromia più carica rispetto al tanto desiderato candore non è sempre sinonimo di scarsa igiene orale. Scopriamo perché.

Cause

L’ingiallimento dei denti riconosce numerose e differenti cause d’origine, non sempre facilmente individuabili. Anche una persona meticolosa e devota all’igiene orale, per esempio, può notare antiestetiche e sgraziate macchie gialle sui propri denti. Questo perché i pigmenti contenuti in alcuni alimenti (come liquirizia, caffè, tè, cioccolato e caramello) e bibite colorate possono fissarsi negli strati superficiali dello smalto o, addirittura, spingersi in profondità sino alla dentina. Similmente, anche il tabacco da masticare può favorire un progressivo ingiallimento della superficie del dente. Per non parlare, poi, del fumo di sigaretta: l’accostamento “denti gialli-fumatore” è oramai universalmente noto(Lampada scialitica).

Il risultato? Denti gialli, macchiati ed imbrattati.

Oltre alle abitudini alimentari poco adatte per mantenere la naturale cromia dei denti, l’ingiallimento dentale può esser conseguenza di depositi di placca e tartaro. Anche i processi cariogeni rientrano nella lista dei possibili imputati dei denti gialli: nello stadio iniziale, le carie si manifestano sottoforma di piccole macchie gialle sul dente danneggiato. A tal proposito, ricordiamo che una scorretta igiene orale, oltre a favorire chiaramente la formazione di carie, può anche essere causa di denti gialli.

Per concludere, ricordiamo che l’avanzamento (inevitabile) dell’età favorisce un’alterazione cromatica dei denti, il cui colore tende spesso a sfumare dal giallo pallido al marroncino. Ad ogni modo, è doveroso sottolineare che il colore dei denti è geneticamente predisposto, ed è influenzato sia dallo spessore dello smalto, sia dalla dentina sottostante(lampada per Sbiancamento).

Copyright © 2017 FW61-Blog All rights reserved. Theme by Laptop Geek.